Gli esperti rispondono

Fai una domanda
  • Tutto ciò che c'è da sapere sul tuo pet!
Utente Animal Guru
Redazione BauBoys
Post del 06/09/2012 alle 17:22

Il fiuto di un cane al servizio delle orche marine

I biologi marini di Seattle per farsi aiutare nella salvaguardia delle orche hanno arruolato nelle proprie fila un cane dal talento unico e straordinario. 

Tucker, questo il nome dell'incrocio labrador nero, dal passato randagio per le vie della città dello Stato di Washington, è il solo in grado di fiutare l’odore di feci di questi cetacei fino ad oltre un chilometro di distanza, in mare aperto.

Un compito non facile considerata anche la  breve “vita” degli escrementi di questi mammiferi: smettono di rilasciare odore in meno di 20 minuti e in 30 si sono già disciolti.

Gli escrementi però sono una traccia fondamentale per i ricercatori, perchè costituiscono il mezzo grazie al quale essi possono monitorare le condizioni di salute degli animali, oltre a permettere la raccolta di altre informazioni sulle loro abitudini.

Ogni volta che Tucker sente l’odore delle deiezioni delle orche inizia ad abbaiare o a segnalare con movimenti del corpo il  ritrovamento, anche il più piccolo spostamento delle sue orecchie può indicare la loro presenza in zona, in questo modo i ricercatori possono procedere velocemente al loro repertamento.

Tucker è stato addestrato per 4 anni da un’associazione no profit, la “Conservation Canines”,  specializzata nella formazione di cani capaci di assistere gli scienziati impegnati nella tutela di specie a rischio estinzione.

Cliccate per vedere Tucker in azione!

Fonte: www.nytimes.com  via  pets.greenstyle.it

Altri post di Redazione BauBoys